Delft è indissolubilmente legata al Casato Reale Olandese. A partire da Guglielmo d’Orange, quasi tutti i suoi membri vengono inumati nelle cripte della Chiesa Nuova. Anche nel 2002 e nel 2004 sono stati sepolti qui tre membri della Famiglia Reale.

Un'antica stirpe
Contando da Guglielmo d'Orange, quella olandese è fra le famiglie reali più antiche del mondo. La monarchia olandese, tuttavia, fu riconosciuta ufficialmente soltanto nel 1813, con l'investitura di re Guglielmo I. Nel 2013, il Casato Reale olandese esisterà quindi da due secoli.

Un aspetto reale
Guglielmo d'Orange fu sepolto a Delft per un caso. I suoi antenati, infatti, sono sepolti nella Chiesa Grande di Breda, ma al momento del suo decesso la città era dominata dagli Spagnoli. Il ‘Padre della Patria' fu così sepolto nella Chiesa Nuova. Ancora oggi, il suo magnifico monumento funebre conferisce alla chiesa un aspetto regale.

 

Cronologia »

Chiudere la timeline ×